Vai al contenuto

Diminuiscono gli occupati, diminuiscono i dati ufficiali sulle morti bianche e sugli incidenti del lavoro, ma la strage continua, più feroce che mai. Ricordiamo la parole di Paolo Pietrangeli, nella canzone "Uguaglianza":

«T'ho visto lì per terra,
nel sole del cantiere,
le braccia e gambe rotte dal dolore;
dicevan ch'eri matto,
ma devo ringraziar la tua pazzia.
T'ho visto lì per terra,
poi t'ha coperto il viso
le giacca del padrone che t'ha ucciso;
ti hanno nascosto subito,
eri per loro ormai da buttar via. ...continua a leggere "SI CONTINUA A MORIRE DI LAVORO: PADRONI ASSASSINI"

Pubblicazione non periodica a cura di ass. culturale Proposta Comunista - Maggiora (NO) - CF e PIVA 91017170035 Privacy Policy